La Via Degli Dei – Giorno 2

Da Monzuno a Monte di Fò.

E’ una tappa lunga, quella suggerita dalla guida parte da Madonna Dei Fornelli per arrivare a Monte di Fò, noi avendo dormito a Monzuno, siamo qualche km in ritardo e così allunghiamo il percorso di questa giornata. L’altitudine del percorso è tra i 600 e i 1200 metri.

Subito dopo la partenza si affronta il monte di Venere e Monte Galletto per poi scendere a Madonna dei Fornelli dove compriamo il pranzo in un’alimentari, un panino e della buona frutta. Da qui si affronta un dislivello che fa raggiungere Monte Dei Cucchi a 1138 metri, si cammina in quota fino all’incrocio chiamato “Cima de la Banditacce”, 1202 metri e punto più alto di tutta la Via degli Dei. Dalla vetta si scende verso Passo della Futa. In questo percorso si incontrano reperti archeologici, principalmente antiche strade romane. Da qui Monte di Fò non è lontano, ma la stanchezza si fa sentire ed è giusto che sia così visto che la tappa di oggi complessivamente si estende per più di 28 km e siamo al secondo giorno di cammino.

L’arrivo al camping “Il Sergente” (S.S. 65 Della Futa Km. 42,4 50030 Monte di Fò – Barberino Di Mugello (FI)) è traumatico: tutto pieno! Naturalmente noi siamo senza prenotazione! La signora è gentilissima e disposta a farci dormire a terra su una stanza utilizzando i nostri sacchi a pelo, poi fortunatamente un gruppo che aveva prenotato non riesce ad arrivare (scopriamo che non siamo i soli a percorrere questo itinerario fantastico) e troviamo posto in un bungalow. Facciamo cena al campeggio, non poteva mancare una fiorentina visto che oggi siamo arrivati in Toscana! Poi subito a letto..stasera siamo distrutti!

In conclusione, una tappa davvero bella, dove si incontrano poche persone e si ha spesso la sensazione di essere lontani dalla civiltà. I paesaggi sono fantastici!

Citazione del giorno

“La frutta è la seconda invenzione dopo la ruota” – “E noi la prima non la usiamo!”

Note

Come nelle altre tappe di Bo-Fi non vi sono molte fonti di acqua, se la giornata è calda è necessario attrezzarsi e sfruttare i pochi paesi che si incontrano per fare rifornimento (di acqua e di cibo per il pranzo!).

Il campeggio è ben attrezzato ma affollato, meglio prenotare. Per la cena l’unica opzione è rimanere lì, ma va benissimo così.

 

2 thoughts on “La Via Degli Dei – Giorno 2

  1. Pingback: La Via Degli Dei Percorso | I miei viaggi

  2. Pingback: La Via Degli Dei | I miei viaggi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *